29 ottobre 2012

oggi no

e ci sarebbe un mondo da scrivere.
in una giornata finalmente fredda, ma col sole che ogni tanto arriva improvviso con raggi luminosi e caldi.
Con i pensieri aggrovigliati, i sorrisi nascosti non sai più dove, le lacrime che pizzicano in gola ma che non hanno tempo e spazio per salire su.
Un peso sul petto che ogni tanto ti accorgi che è ancora li', e non c'è fiore di Bach che tenga.
Il sonno che ti manca e sembra rimanere lì, tra occhi e narici.
Che è la testa che non sa riposarsi.
Un bacio non dato, che sa di qualcosa che non è più tanto sicuro si aggiusterà.
L'immagine di quegli occhi vispi e attenti.
Che chiedono domande inquisitorie a cui non sai e non vuoi rispondere.
cosa succede- va tutto bene -cosa vuol dire -perchè
Quelle frasi irrisolte e non finite che restano lì, a mezz'aria, a cercare un posto
Un dove
Un come
E ti sei abituata a vivere senza certezze, credi
A non fare programmi
A lasciar sedimentare
Ma oggi
forse oggi no



5 commenti:

  1. Risposte
    1. e io mi prendo l'abbraccio ( e ricambio) :*

      Elimina
  2. non so di cosa parli ma le tue parole sono tangibile e musicali.

    RispondiElimina
  3. Quanto ti capisco!!! Fosse solo oggi no, per me è proprio un periodo no che spero passi più in fretta possibile...nell'attesa ti abbraccio di un abbraccio consolatore!!! Bacio

    RispondiElimina

ShareThis